Alluce Valgo: il metodo di riferimento per la cura dell’alluce valgo, chiamato PBS

Intervento di correzione dell’alluce valgo: il metodo PBS

Il percorso PBS parte con una valutazione per la scelta della soluzione migliore tra terapia e intervento, e accompagna i pazienti in tutte le fasi che portano alla guarigione, seguendo le caratteristiche fisiche e biologiche di ciascuno.

La correzione percutanea dei difetti acquisiti dell’avampiede è una tecnica che cerca di superare alcuni dei problemi posti dalle numerose tecniche proposte nel tempo per questo tipo di chirurgia.

Il concetto di provocare fratture nelle ossa del piede al fine di riallineare le ossa stesse secondo una “geometria” più razionale risale a molti anni fa e non compie nessuna rivoluzione.
Le novità della tecnica percutanea e del sistema chirurgico PBS sono evidenti:

  • interventi mini invasivi,
  • approccio rapido,
  • immediato ritorno alla mobilità nel post operatorio potendo camminare immediatamente,
  • nessun inserimento di viti, fili o chiodi.

Il tutto si traduce in un recupero precoce della funzione del piede e, quindi, del benessere psico-fisico del paziente.

Gli step del Percorso PBS per la cura dell’alluce valgo

Gli step del percorso che accompagnano i pazienti nel tempo sono la guida nella scelta della soluzione migliore tra terapia e intervento.

Visita Ambulatoriale

Il percorso PBS inizia con la visita ambulatoriale in cui si stabilisce la gravità della patologa e si determina se il paziente è curabile con un trattamento conservativo (ed esempio l’uso di plantari) o se è necessario un intervento chirurgico.

Pre-intervento e Ricovero

Se la terapia conservativa non è possibile, il paziente viene inserito in lista per sottoporsi all’intervento nella clinica e con il medico che avrà scelto.

Intervento chirurgico

Operazione chirurgica con strumentazione PBS senza mezzi di sintesi (cioè senza l’uso di viti, fili o altri ausili esterni). Segue la verifica dell’allineamento, le fasi di medicazione e il bendaggio funzionale PBS.

Post-intervento

Dopo l’intervento, il team medico definisce il decorso ideale e personalizzato per il paziente, con le indicazioni per l’immediata deambulazione.

Monitoraggio

Dopo 15/20 giorni si interviene ambulatorialmente con il controllo del percorso di guarigione adeguato alla patologia operata. In questa fase il paziente riceve indicazioni sulle procedure personalizzate, come semplici esercizi e, se necessario, terapie farmacologiche.

Controllo Radiografico

Dopo 45 giorni dall’intervento, viene programmata una visita di controllo con il medico chirurgo prima della quale il paziente dovrà eseguire radiografie a carico ortostatico. Questo controllo mira a verificare lo stato di calcificazione, il consolidamento e l’allineamento delle ossa del piede.

Altre Patologie dell’avampiede trattabili con tecnica percutanea PBS

Oltre al trattamento dell’alluce valgo, la tecnica percutanea PBS può essere utilizzata con successo per trattare altre patologie dell’avampiede, anche associate all’alluce valgo.

Dito a martello

l dito a martello è una deformità del piede caratterizzata da una iperflessione dell’articolazione interfalangea prossimale che assume una caratteristica forma a “zeta”.

Leggi di più

Metatarsalgia

La metatarsalgia è una condizione molto frequente che causa dolore sotto la pianta del piede, in particolare a livello delle teste dei metatarsi. Spesso si associa ad altre condizioni che affliggono il piede e può essere di natura biomeccanica o neurogena.

Leggi di più

Alluce rigido

L’alluce rigido è una patologia molto diffusa e, come l’alluce valgo, interessa l’articolazione metatarso-falangea del primo dito del piede.

Leggi di più

5° Metatarso varo

Il 5° metatarso varo è una patologia del piede caratterizzata da una prominenza alla base del 5° dito del piede, che può diventare dolorosa soprattutto durante la deambulazione.

Leggi di più

Scopri la APP PBS

PBS ha sviluppato una App che accompagna i pazienti nel percorso pre e post operatorio dell’alluce valgo e delle patologie del piede.

continua…

Prenota la visita, scegli uno di questi tre metodi

Cerca l' ambulatorio

più vicino a te e mettici in contatto

Manda un'email

con la richiesta di visita. Ti ricontattiamo noi

Chiama ora la segreteria

allo 075 5036







    (Leggi l'informativa)